Il vantaggio competitivo della fatturazione elettronica

In questi giorni il nostro team è concentrato sullo studio della fatturazione elettronica, anche grazie alla guida ufficiale messa a disposizione da parte dell’Agenzia delle Entrate pochi giorni fa (allegato).
Inoltre, acquisteremo anche qualche libro da collane operative da tenere in ufficio così da allinearci tutti sulle competenze.
Il nostro flusso contabile AlfaHub sostanzialmente non cambia ma andiamo a migliorare. L’unica differenza è che a fianco dell’applicativo per l’elaborazione OCR delle fatture avremo le fatture ricevute dal sistema di interscambio (il “postino” dell’Agenzia delle Entrate) per poter accettare o modificare velocemente l’elaborazione.
Successivamente il flusso è identico, con la differenza che avremo molti più strumenti per migliorarlo ed automatizzarlo. Inoltre, sarà possibile iniziare a ragionare su come introdurre protocolli blockchain, re ingegnerizzando nuovamente il processo.
Lato operativo ci stiamo occupando di:
– Configurare FattureInCloud sia per l’invio, sia per la ricezione.
– Attivazione accessi e set-up deleghe interne di Fisconline per le nostre aziende, così da avere sempre a disposizione l’interfaccia diretta dell’Agenzia delle Entrate sia per l’emissione sia per la ricezione.
FattureInCloud richiede risorse pari a 35 euro / anno + IVA per ogni azienda ma può risultare sicuramente più economico ed efficiente rispetto ad altri prodotti.
Faremo anche dei ragionamenti aggiuntivi con il nostro consulente al fine di portare avanti il nostro sistema di gestione della qualità grazie all’adozione della norma UNI EN ISO 9001:2015
Grazie a questa configurazione saremo pronti ad affrontare in maniera efficace i nuovi ISA (Indici di Affidabilità Fiscale). Inoltre, avendo già eliminato la cassa contanti per la maggior parti delle operazioni, i termini di accertamento fiscale saranno ridotti a 2 anni (ci si riferisce al termine di decadenza di cui all’art. 57, primo comma, del DPR 633/1972 e al termine di decadenza di cui all’art. 43, primo comma, del DPR 600/1973).

Ecco alcuni dei nostri vantaggi competitivi: collaborazione piena con l’Amministrazione Finanziaria, data quality, data driven ed economie di scala